Da domani a Roma secondo “gruppo di parola” per figli di genitori separati

Riprendono domani, a Roma, gli incontri del progetto “Gruppi di parola” promosso dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza in collaborazione con l’Università cattolica del Sacro Cuore e l’Istituto Toniolo. Si tratta di quattro incontri, di due ore ciascuno, destinati a bambini (6-11 anni) e adolescenti (12-15 anni) con genitori separati o divorziati: un’esperienza di gruppo in cui condividere pensieri ed emozioni attraverso il gioco, il disegno e altre attività, con l’aiuto di professionisti specializzati. “Un’iniziativa importante – tiene a sottolineare la Garante – che rappresenta un aiuto concreto per tanti ragazzi che si trovano a vivere le difficoltà legate alla fase di separazione o divorzio dei loro genitori. Non solo, un’occasione per imparare a riconoscere e gestire le proprie emozioni attraverso il confronto con i coetanei”.

Prevista, nell’ambito del progetto, anche una campagna di sensibilizzazione che consentirà anche di valorizzare i materiali prodotti da bambini e ragazzi nel corso della partecipazione agli incontri.