Struttura e organizzazione

Il personale che presta servizio presso l’Ufficio dell'Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza è composto esclusivamente da personale comandato presso l’Autorità da altre pubbliche amministrazioni, nel numero massimo di dieci unità compreso un dirigente non generale (articolo 5, comma 1, della legge 12 luglio 2011, n.112).

Il personale è equiparato, sul piano giuridico ed economico, al personale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (articolo 6, comma 2, del DPCM 20 luglio 2012 n.168 “Regolamento recante l’organizzazione dell’Ufficio dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, la sede e la gestione delle spese, a norma dell’articolo 5, comma 2, della legge 12 luglio 2011, n.112”).

Alla data del 30.09.2016 prestano servizio presso l’Autorità, oltre al Dirigente Coordinatore,  n. 9 unità,  di cui:

In assegnazione                        

Dott.ssa Alessandra Bernardon                   Area III –  F5      appartenente ai ruoli del Ministero della Giustizia

Dott.ssa Claudia Conti                                   Area II –  F3       appartenente ai ruoli del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dott.ssa Maria Ferrara                                   Area III – F2       appartenente ai ruoli del Ministero della Difesa

Dott.ssa Rosangela Scalpone                       Area III – F3       appartenente ai ruoli del Ministero della Giustizia

Dott.ssa Maria Scardina                                Area III – F4       appartenente ai ruoli del Ministero della Giustizia

Dott. Stefano Scarpelli                                   Area III – F4       appartenente ai ruoli Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dott.ssa Tullia Passerini                               Area III – F3        appartenente ai ruoli del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Dott.ssa Manuela Trevisan                           Area III - F4       appartenente ai ruoli del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Il personale deve attenersi al Codice etico dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza.